RASSEGNA STAMPA

Operatori Bielorussi alla Scoperta della Puglia di Nicolaus- Aprile 2008



Dicono di noi

----------------------------------------------------------



8 Aprile 2008


OPERATORI BIELORUSSI ALLA SCOPERTA DELLA PUGLIA DI NICOLAUS



Il t.o. sta organizzando 3 fam trip per far conoscere la regione
E da giugno decolla un nuovo volo Mosca - Bari.


Milano, aprile 2008 - E' stato un successo il primo dei tre educational che il tour operator Nicolaus ha organizzato in Puglia per promuovere la destinazione presso il mercato bielorusso.

"Possiamo ritenerci estremamente soddisfatti di questo fam trip. I partecipanti hanno dimostrato di apprezzare molto sia le bellezze naturalistiche della zona visitata sia l'offerta ricettiva da noi selezionata. Anche sotto il profilo commerciale, l'operazione ha portato ottimi frutti che sono la premessa per rafforzare un mercato che, grazie lavoro di molti anni, ci vede gia operare in qualita di leader" - ha commentato il Direttore Generale di Nicolaus, Giuseppe Pagliara.
L'educational ha permesso a oltre 15 tour operator e agenzie di viaggi - provenienti dalla Bielorussia - di conoscere la destinazione Puglia, in particolare la zona compresa tra Bari e Lecce.
Nel prossimo mese di maggio sono previsti, inoltre, altri 2 viaggi in vista anche del nuovo volo charter Mosca- Bari che partira dalla meta di giugno.

"Il Mosca - Bari incrementera ancor piu il turismo incoming nella nostra regione. Grazie alla collaborazione con un operatore russo siamo riusciti ad organizzare un volo charter che avra cadenza settimanale, con partenza tutti i sabati".
"Il bacino d'utenza russo rappresenta una grande opportunita per il turismo del nostro paese e di regioni che, come la Puglia, possono puntare sia su splendide destinazioni balneari sia su un patrimonio storico artistico, preziosa eredita di una storia millenaria" commenta Pagliara.
"Puntiamo a intercettare un target alto e grazie all'attento lavoro di selezione delle strutture combinate alla qualita dei servizi offerti da Nicolaus, contiamo di arrivare a produrre da subito ottimi numeri " conclude il Direttore Generale.




--------------------------------------------------------


<< indietro