RASSEGNA STAMPA

Nicolaus Tour e la regola dell'Its- Maggio 2008



Dicono di noi - Guida Viaggi

----------------------------------------------------------



28 maggio 2008


NICOLAUS TOUR e la regola dell'Its



I quindici anni del t.o. basati su incoming, tecnologia e specializzazione; dal Nord decollano Air Italy da Verona e Volareweb da Malpensa.

Lesson number one: how to become a tour operator with inbound attitude from a very basic southern travel agency. Primo passo: conoscere e amare il proprio territorio, fino ad avere a memoria ogni struttura alberghiera. Dalla Baia dei Faraglioni di Mattinata (Foggia) al Giardino di Alliste nell'omonima Marina (Lecce), passando per le ormai troppo note masserie del Barese o del Brindisino. Secondo passo: mettere su un'interfaccia xml e un sito internet per lasciare campo libero all'iniziativa delle agenzie di viaggi. Terzo e ultimo: quindici anni dopo, cominciare a fermare sempre piu consistenti allotment di camere e posti volo incentivando la vendita con la piu semplice, per non dire banale, politica di over commission. "Perche, si sa, i grandi toru operator fanno i margini sulle strutture controllate", esordisce Giuseppe Pagliara, direttore generale di Nicolaus. Lui, con il fratello, ha fatto cosi. Oggi il tour operator, tra la fascia larga dei piccoli in Astoi, realizza 12 milioni di fatturato e conta circa 40 persone di staff. In tre parole: incoming, tecnologia, specializzazione. Nicolaus tour operator compie 15 anni da quando ear un apiccola agenzia di viaggi di Ostuni, mal seguita dal Pagliara che era assessore comunale al turismo. Per l'estate 2008 pubblica due brochure "Puglia 2008" e "Villaggi & Resorts 2008" arricchito di offerta alberghiera e con le prime esclusive in hotel: il villaggio Punta Grossa di Porto Cesareo, che avra anche l'assistente residente. Dal Nord, intanto, decollano Air Italy (daVerona) e Volareweb (Malpensa) alla volta di Brindisi e il t.o. ha bloccato posti sulle diverse frequenze che quest'estate rendono piu vicini Nord-Est e Nord-Ovest alla costa salentina. "In piu abbiamo 26 strutture speciali che proponiamo con un apolitica commissionale eccezionale", annuncia il dg.

La piattaforma xml. Le agenzie possono oggi prenotare attraverso enneclick.com, il portale che il t.o. ha sviluppato dallo scorso ottobre simultaneamente alla piattaforma xml messa a punto dalla software house barese eMinds. Su enneclick.com (2 min) di fatturato ci sono 50mila strutture alberghiere per fare dynamic pacjaging. Gia 2mila adv si sono iscritte; il sistema processa ora dalle 30 alle 50 prenotazioni al giorno e conta tre persone dedicate.

Il commerciale. In procinto di aprire al sede milanese, Nicolaus ha poi rinforzato la squadra commerciale, scegliendo due nomi noti al tour operating settentrionale. Si tratta di Ruth Raba, ex Ventaglio, che diventa il direttore comRussia primo mercato merciale del t.o. pugliese, e Giovina Petrignano - Veratour tra le sue diverse esperienze nel turismo - che assume il ruolo di direttore vendite e marketing. A Capodanno Nicolaus ha venduto 500 camere negli alberghi pugliesi. "I migliori alberghi pugliesi non vogliono piu essere commercializzati solo due mesi all'anno", dice Pagliara. Per le principali compagnie di crociere che scalano in Puglia, soprattutto a Bari, l'operatore gestisce 100mila passeggeri l'anno tra escursioni e servizi di terra ed e l'unico ad occuparsi di due vettori concorrenti (costa e Msc). Insomma, l'inbound comincia a rappresentare una forte specializzazione per l'azienda Paola Baldacci che da lavoro a 250 guide turistiche: attualmente il 10-15% del giro d'affari proviene dai mercati esteri, Russia in testa con un milione di euro nell'esercizio 2007. "Fare incoming e cosa seria e difficile, soprattutto deve essere gestito da profondi conoscitori del territorio. Noi abbiamo cominciato con le masserie in Puglia, ora ci allarghiamo ad altre regioni. I grossisti internazionali, circa una decina, sono interfacciati ai nostri sistemi di prenotazione e quindi agiscono liberamente. Per farci conoscere partecipiamo a cinque-sei fiere all'anno, anche come Consorzio dei trulli e dei Sassi", conclude il manager, che in autunno lancia la nuova raccolta di alberghi d'elite "Raro". Tutta web booking, ofcourse.




--------------------------------------------------------


<< indietro