Noci

Questo attraente centro della Murgia meridionale, situato a 420 m sul livello del mare, fa parte di un territorio ancora ricco di boschi e vegetazione, dove numerosi tipi di alberi crescono rigogliosi in un clima mite, creando tutt'intorno un'atmosfera salubre e rilassante.

Il nucleo antico

Ben delineato dalle grosse arterie stradali che lo delimitano, si sviluppa intorno alla Chiesa Madre, che domina Piazza Plebiscito, ed è uno degli edifici più antichi di Noci. Di fronte alla Chiesa Madre, la Torre dell'Orologio fa da punto di riferimento per il nucleo antico. Tra gli edifici importanti del centro storico ci sono molte belle costruzioni sacre e numerose edicole con santi. Non mancano eleganti case signorili, che si alternano a caratteristiche abitazioni popolari, ben curate e con deliziose balconate e scalinate esterne che portano ai vani superiori, e soprattutto con quei particolari spiazzi antistanti gli ingressi, le cosiddette “ngnostre”, che costituiscono una specie di patio. Fuori dal centro antico, Piazza Garibaldi con la piacevole ombra che offrono i suoi numerosi alberi, si offre per deliziose passeggiate, muovendosi in direzione della Chiesa del SS. Nome di Gesù. Dalla parte opposta del nucleo storico si trova la Chiesa di San Domenico. Altri edifici in città offrono l'opportunità di ammirare opere d'arte anche moderna, come per esempio la Biblioteca Comunale e la Sala Consiliare del Municipio.

Il Territorio

Del territorio di Noci fa parte anche l'Oasi di Barsento, ricca di vegetazione, definita zona protetta.
La cittadina offre al visitatore buoni impianti di accoglienza e sistemazione fra alberghi, agriturismo, ristoranti, e ogni tipo di strutture turistiche. La sua economia è prevalentemente agricola con con numerose masserie, principalmente e a conduzione familiare, belle anche esteticamente con la loro architettura rustica, che ricalca la tecnica dei trulli e degli altri stili mediterranei.