Monopoli

Collegate dalla statale 16 che si snoda parallelamente al mare, percorrendo la costa da Barletta a Monopoliincontriamo otto splendide cittadine, i cui centri antichi per insediarsi hanno sempre sfruttato piccoli promontori o insenature naturali che garantivano protezione o facili approdi, e che sono tra le più ricche di storia e di bellezze artistiche della  regione. Assieme a ciò, il clima favorevolissimo e il mare ancora perfettamente godibile consentono loro di offrire delle eccellenti attrattive turistiche, sintesi di cultura, tradizione, ospitalità e bellezze naturalistiche.

Il porto

Tra le città pugliesi dell'Adriatico, Monopoli rappresenta uno dei porti più attivi e popolosi della regione. Si affaccia sul mare con il caratteristico centro storico che abbellisce il panorama costiero con altiche e alte mura di cinta, baluardo medioevale ancora oggi vanto della storia cittadina. Molte sono le tracce di cultura e di arte che i secoli le hanno consegnato
I primi insediamenti risalgono al periodo paleolitico, come testimoniano discoidi di roccia, lame, selci e ossa di grossi mammiferi, reperti trovati nella “Grotta delle Mura”.
La posizione strategica della città, affacciata con il suo porto al levante e vicina alla via Appia, che permetteva agevoli viaggi verso Egnazia e poi Brindisi, ha avuto un'ovvia influenza sulle sue sorti.

Il Centro Storico

Il centro storico si è naturalmente sviluppato a ridosso del luogo più adatto per l'attracco d'imbarcazioni. Ancora oggi il porto di Monopoli riveste molta importanza, anche per numerose città dell'interno. Le sue attività sono legate a varie strutture che ne fanno un porto ben organizzato e completo: la banchina adatta all'approdo d'ogni genere di natanti; i cantieri e le industrie per disporre di qualsiasi attrezzatura necessaria; infine il circolo per il canottaggio, lo sport e le attività di svago.
La Piazza Vittorio Emanuele costituisce l'attuale centro cittadino; il suo lato orientale fa da linea di congiunzione col passato. È da questo lato che si può accedere ai vari punti focali del borgo antico: la Cattedrale, il porto e il centro. Il corso che delimita il centro storico a nord è breve ma interessante, con lo stile Liberty dei lampioni che lo rendono caratteristico e piacevole per le passeggiate verso la banchina. In Piazza Garibaldi troviamo l'austera torre dell'Orologio, un a costruzione che ingloba elementi storici di Monopoli come la colonna della gogna in basso, la statua di San Gennaro e lo stemma cittadino con le sue tre rose bianche in campo rosso.
Ad uno sguardo attento non sfuggiranno, passeggiando nel borgo, i molti palazzi nobili e della ricca borghesia di un tempo, con le loro belle logge rinascimentali, le sfarzose facciate, gli eleganti portoni decorati da archivolti e cimase. Ma la costruzione più imponente del centro storico è la Cattedrale, che con la sua facciata barocca prepara alla festosità dell'interno. Questo, diviso in tre navate, colpisce sia per la policromia dei marmi, sia per il senso di solennità e grandezza trasmesso dalle imponenti arcate, la cui prospettiva guida naturalmente lo sguardo in fondo alla navata, verso la maestosa Cappella della Madonna della Madia.
Da visitare la raffinata Basilica di Santa Maria Amalfitana, costruita su un antico tempio ipogeo.
Nel centro storico si trova anche il Purgatorio (Chiesa di Santa Maria del Suffragio), risalente al settecento. Altri edifici religiosi la Chiesa convento delle Benedettine di San Leonardo e la chiesa della Madonna del Soccorso, una cripta risalente al X secolo.
Dalla vasta Piazza Palmieri si gode il panorama di alcuni degli edifici più significativi di Monopoli; la piazza è dominata dal campanile di San Pietro dal bel Palazzo Palmieri e dalla cupola di Santa Teresa, punto di riferimento per l'orientamento.

Nei dintorni

I dintorni di Monopoli sono disseminati di costruzioni caratteristiche e importanti; vi sono numerose masserie che in passato hanno assunto ruoli di fortificazioni e come tali sono dotate di caditoie e beccatelli per lanciare dall'alto pietre e olio bollente. Alcune masserie sono invece diventate importanti sedi artistiche e culturali con veri e propri musei.
Monopoli offre molte attrattive per lo svago e le vacanze, spiagge, lidi, complessi turistici. Incantevoli sono le insenature e le cale che disegnano l'azzurro della costa con uno splendido alternarsi di sabbia e roccia.