Mattinata

Nel suo composto assetto pedemontano racchiuso in una conca, è l'unico paese della Puglia adriatica che affacci a sud, e quindi sia protetto dai venti di tramontana e di maestrale. In una condizione climatica così favorevole, le coltivazioni di ulivi trovano riscontro nella produzione di olio di particolare pregio.
Il nucleo storico, ormai ampiamente rimaneggiato e mascherato da recenti costruzioni, si adagia su un costone con una struttura regolare a scacchiera: in fondo alle strade che inerpicano a balzi, il mare funge da protagonista del paesaggio.

Le Spiagge

Mattinata possiede una baia e una spiaggia assai lunga, munite di un porticciolo attrezzato per la nautica da diporto, che la rendono un grosso centro turistico di richiamo internazionale. Pochi chilometri a nord del paese vi è la spiaggia di Mattinatella e la celebre e incantevole baia delle Zagare dal mare limpidissimo.
Una escursione nei dintorni consente, in località Monte Sacro, la visita ai ruderi dell'abbazia benedettina della SS. Trinità in anni recenti interessata da un'importante campagna di scavi archeologici.